lunedì , dicembre 11 2017
Ultime Notizie
Home / Linux / Rimuovere MD Device da Raid Software Linux

Rimuovere MD Device da Raid Software Linux

Ciao Ragazzi,

oggi vi spiego come rimuovere un device MD da un RAID Software Linux (ad esempio se vogliamo effettuare una nuova installazione di Linux, questo troverà sempre che le partizioni sono già fatte e potrebbe creare casini in fase di installazione)

Per partire con un disco pulito ci sono diversi sistemi, dd vari e altri tools, ma una operazione semplice che si può fare è quella di usare direttamente il cd della nuova installazione (o una live)

Nel mio esempio ho usato SystemRescueCD che più di una volta mi ha salvato la vita!

Ecco come appare un device MD su Gparted:

locked-partition

Vediamo i passaggi per sbloccare:

Avviare il sistema con una qualunque distro Linux, se usate SystemRescueCD avviatelo e poi appena appare la console digitate startx per avere l’interfaccia grafica.

Una volta che si avvia, da terminale:

df -kh

Questo mostra l’elenco di tutte le partizioni compresi i nostri MD.

Nel mio caso ne ho 3 (md0, md1, md2)

Assicuriamoci che gli md siano smontati:

umount /dev/mdX

Fatto questo procediamo a stoppare il device:

mdadm -S /dev/mdX

(Procedura da ripetere per tutti gli md che volete sbloccare)

Da qui le strade sono due, o usate Gparted e facilmente potete cancellare tutte le partizioni legate ai device in raid dai vostri dischi, oppure, sempre da linea di comando:

mdadm –zero-superblock /dev/sdYX

mdadm –zero-superblock /dev/sdYX

Dove:

Y= la lettera del vostro device (dove farlo per ognuno dei componenti del RAID es. sda1 e sdb1)

X= il numero della partizione

Fatto questo potete procedere con una nuova installazione in maniera rapida e pulita.

Enjoy!

Info Paolo Daniele

Ingegnere delle Telecomunicazioni, appassionato di informatica fin da piccolo ho trasformato la passione in lavoro. Con il PHP faccio tutto (o quasi…) ma non disprezzo altri linguaggi all’occorrenza. Se vi piace il mio sito, o vi è utile, o vi sto simpatico, offritemi una birra!

Ti potrebbe interessare

Proxmox – Limitare accesso GUI

Ciao Ragazzi, per chi non lo conosce, Proxmox è un ambiente di virtualizzazione open source …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *