sabato , Maggio 30 2020
Ultime Notizie
Home / Linux / Dual boot Thunderbird

Dual boot Thunderbird

Oggi vi presento un piccolo howto per chi come me ed il mio amico e compare Frank è appassionato di Linux, ma purtroppo per lavoro deve usare anche Windows!!

Vediamo gli ingredienti di oggi:

– 1 S.O. Ubuntu(vale per qualunque sistema operativo linux based);

– 1 Windows 7;

– Thunderbird;

– Pazienza q.b.

Cosa vogliamo ottenere: all’avvio del pc, indipendentemente se sotto linux o windows voglio che il mio Thunderbird sia sempre aggiornato ossia che le mail che scarico quando sono su Linux si vedano anche al prossimo avvio di windows e viceversa!

Esistono 2 metodi fondamentali:

1) Il metodo più semplicemente consiste nel fare(o sfruttarne una già esistente) una partizione nella quale creeremo il profilo condiviso di Thunderbird.

Per creare il profilo di Thunderbird basta andare su Esegui e digitare “thunderbird.exe -p” creare un nuovo profilo e selezionare come directory una precedentemente creata nella partizione neutra(senza S.O.). Questa operazione va eseguita sia su Windows che su Linux et voilà il gioco è fatto.

2) Il metodo un po’ più complicato consiste nello sfruttare la directory di Thunderbird di Windows(perchè windows le partizioni ext3/4 non le vede nativamente). Senza creare un nuovo profilo installiamo Thunderbird su Windows, configuriamo i vari account di posta e poi riavviamo il pc sotto linux.

Fatto questo i passi da eseguire su linux sono i seguenti:

a) Installazione Thunderbird(da repository oppure dal gestore software visuale);

b) Editare il file /etc/fstab nel seguente modo: /dev/sdaX /media/nome_directory ntfs auto,rw,exec,users,dmask=000,fmask=111,nls=utf8 0 0

X corrisponde al numero della vostra partizione nfts con win7, per sapere quale è basta fare sudo fdisk -l

Questa operazione serve per montare in automatico la partizione di windows in una directory facilemente raggiungibile perchè ci servirà più avanti nella configurazione.

c) Una volta fatto questo copiare tutto il contenuto della cartella C:\Users\nome_utente\AppData\Roaming\Thunderbird\Profiles\nome_profilo\ dentro la cartella ~/.thunderbird/profiles/nome_profilo\

d) Fatto questo bisogna editare il file prefs.js (fate prima un backup!) sostituendo il percorso AppData\Roaming\Thunderbird\Profiles\nome_profilo\ con /media/nome_directory/Users/AppData/Roaming/Thunderbird/Profiles/nome_profilo

Se ci sono delle righe contenenti la stringa [ProfD] vanno eliminate, perchè verranno ricreate in futuro dal nuovo path.

Il gioco è fatto!!!!Abbiamo mantenuto la stessa struttura delle directory, le impostazioni degli account etc. basta solo rimettere la pwd per la prima volta!!!

I vantaggi della prima soluzioni sono che lavorando in campo neutro non ci sono rischi di creare/modificare file che poi non vengono letti da uno o dall’altro S.O., mentre nel secondo caso si risparmia una partizione e si sfrutta quella di windows che, nel caso si rovini(cosa probabilissima con i S.O. di Redmond) è sempre accessibile da Linux!!!

Enjoy!

Paolo

Info Paolo Daniele

Ingegnere delle Telecomunicazioni, appassionato di informatica fin da piccolo ho trasformato la passione in lavoro. Con il PHP faccio tutto (o quasi...) ma non disprezzo altri linguaggi all'occorrenza. Se vi piace il mio sito, o vi è utile, o vi sto simpatico, offritemi una birra!

Ti potrebbe interessare

Jitsi Meet – Videoconferenze Open Source

Ciao Ragazzi, ritorno a scrivere in un periodo un po’ particolare, seduto in una stanza …