venerdì , giugno 22 2018
Ultime Notizie
Home / Linux / pfSense 2.0.1 bug over Proxmox 4.x e 5.x

pfSense 2.0.1 bug over Proxmox 4.x e 5.x

Ciao ragazzi,

ritorno con un rompicapo che mi ha fatto passare un brutto quarto d’ora (in realtà è molto di più). Oggi ho ripristinato una pfSense su Proxmox 5.x che proveniva da un backup di una versione vecchia di Proxmox (1.6 addirittura)

Morale della favola: sul vecchio Proxmox, la pfSense funziona alla perfezione, sul nuovo arriva una bella schermata di errore al boot:

Galeotto fu il cambio di versione di Proxmox.

La vecchia pfSense sembra non partire in nessun modo.

Dopo ricerche e prove di vario genere scopro che bisogna passare un parametro al boot.

Quindi per prima cosa quando arriva la schermata seguente:

Premete 7. Escape to loader prompt

Quando appare una console che comincia per OK digitate:

OK	set hw.mca.enabled=0
OK	boot

Fatto questo la pfSense partirà correttamente.

Per rendere permanente la modifica fa aggiunta questa stringa nel loader.conf

Editate il file /boot/loader.conf

aggiungendo alla fine la stringa:

hw.mca.enabled=”0″

Salvate e il gioco è fatto.

Enjoy!

Info Paolo Daniele

Ingegnere delle Telecomunicazioni, appassionato di informatica fin da piccolo ho trasformato la passione in lavoro. Con il PHP faccio tutto (o quasi...) ma non disprezzo altri linguaggi all'occorrenza. Se vi piace il mio sito, o vi è utile, o vi sto simpatico, offritemi una birra!

Ti potrebbe interessare

Creare una distribuzione personalizzata di Ubuntu

Ciao Ragazzi, oggi vi parlo di come creare una versione personalizzata di Ubuntu, partendo da …

2 Commenti

  1. Ma xche non hai mai aggiornato la versione di pfsense? per non parlare della versione di proxmox… spero che non sia un vostro cliente.

    • Paolo Daniele

      Ciao,
      ci sono dei casi in cui non è possibile specie quando stai recuperando un server dopo che muore un raid. Per cui ripristinare per far ripartire è sempre il primo passaggio per far ripartire un’azienda. Poi i casi si valutano strada facendo, io ho incontrato un problema, l’ho risolto e ho condiviso la soluzione, non ho detto che è la scelta ideale 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *